Donare moltiplica la vita
senza donazione non esiste il trapianto

A.I.D.O.
Caprino Bergamasco

Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule Gruppo Comunale "Giuseppe Decimo" Caprino B.sco
E' un'associazione di persone che accettano volontariamente in modo anonimo e gratuito di donare i propri organi, tessuti e cellule in caso di morte. E' una associazione apartitica, aconfessionale, interetnica, senza scopi di lucro, informata ai principi etici ed a quelli dettati dall’ordinamento giuridico dello Stato. La finalità dell'Associazione è di promuovere e rafforzare la solidarietà umana; Informare e sollecitare la coscienza dei cittadini sulla necessità della donazione di parti del proprio corpo, dopo la morte, per i trapianti ed innesti terapeutici; Promuovere la conoscenza di stili di vita atti a prevenire l’insorgere di patologie che possano richiedere come terapia il trapianto di organi; Promuovere campagne di sensibilizzazione ed informazione;

Gruppo podistico
Caprino Bergamasco

Tutto nacque da un'idea di Angelo Mazzotta.
Nel 2004 con la collaborazione di Francesco Rota, Riccardo Valsecchi ed allora Presidente dell'A.i.d.o. Domenico Ginammi ci siamo dati da fare per mettere in pratica l'idea affidando l'incarico ad Alessio Austoni.
La prima marcia che abbiamo organizzato, denominata poi "1° Marcia Donatori Aido", in onore a tutti gli iscritti Aido e a coloro che hanno donato, è stata il 19 giugno del 2005. Alla manifestazione hanno partecipato più di 400 marciatori. Per la nostra prima esperienza è stata una enorme soddisfazione.
Se ripercorressimo quanto è stato fatto per individuare i vari percorsi, e se non fosse per l'entusiasmo ed il crederci, è certo che non avremmo fatto quanto è stato realizzato in tutti questi anni di iniziative.
CALENDARIO   EVENTI
Domenica 1° NOVEMRE 2020 .....SI PROVAVA A RICOMINCIARE!!!!!! 16° AIDO di Km 7 e 14 Evento podistico a livello individuale a passo libero. PURTROPPO CAUSA IL PERDURARE DEL COVID-19 E A SEGUITO DEL DPCM del 25 OTTOBRE, la manifestazione viene "ANNULLATA"??
Domenica 1° NOVEMRE 2020 SI PROVA A RICOMINCIARE!!!!!! 16° AIDO di Km 7 e 14 Evento podistico a livello individuale a passo libero. RITROVO, INIZIO DISTRIBUZIONE CARTELLINI E PARTENZA Caprino B.sco – presso Campo Sportivo in via ai Giardini dalle ore 07,00 alle ore 09,00 CONTRIBUTO ALL'EVENTO: che consente la sola partecipazione a sostegno dell’evento € 3,00 socio FIASP € 3,50 non socio FIASP INFORMAZIONI: Francesco Rota: Cell. 328 0210979 - Daniela Ravasio: Cell. 333 5952031 - E-mail: caprinobergamasco@aido.it Km 14: https://www.relive.cc/view/vmqXo9nm9o6 Km 7: https://www.relive.cc/view/vKv2R9LRP4v Sul percorso dei 14 km in località Opreno c/o la chiesa possibilità di ristorarsi con acqua potabile presso vedovella pubblica. I percorsi possono essere ripetibili CAUSA EMERGENZA CORONAVIRUS SI COMUNICA CHE: Durante l'evento si applica il Protocollo Federale FIASP delle misure a contrasto e contenimento della diffusione del virus COVID 19 che prevedono una zona circoscritta dove è garantito l'assenza di assembramenti con distanziamento per le iscrizioni dei singoli partecipanti e al rientro per il ritiro del sacchetto ristoro, il rispetto delle norme igieniche e il comportamento da tenere da parte dei podisti su tutti i percorsi tramite cartelli esposti alla partenza. Sono inoltre sospesi le premiazioni dei gruppi, ristoro sul percorso, docce, spogliatoi e deposito borse. I partecipanti devono dotarsi di mascherina. IL SACCHETTO RISTORO VERRA' DATO SOLO A CHI SI PRESENTA CON IL BRACCIALETTO DI PARTECIPAZIONE AL POLSO E LA CONSEGNA DEL CARTELLINO DI ISCRIZIONE. REGOLAMENTO: 1 PARTENZA: La partenza è dalle ore 07,00 alle ore 09,00 dal Campo Sportivo in via ai Giardini – Caprino B.sco (Bg). Il percorso rimarrà aperto e presidiato dal personale predisposto dall'Organizzazione dalle ore 07,00 alle ore 12,00. . 2 ISCRIZIONI: SONO SOSPESE LE ISCRIZIONE DI GRUPPO. Per i singoli, le iscrizioni si accettano sino all'ora della partenza. Il cartellino di partecipazione deve essere personalizzato. 3 PERCORSI: Di KM 7 e 14 (i percorsi possono essere ripetibili). 4 SERVIZI CONNESSI ALL'EVENTO: Ambulanza M S B Soccorso Cisanese. L'evento sportivo è assicurato tramite polizze stipulate dalla FIASP con Groupama Filiale di Pordenone per: A) Responsabilità Civile verso Terzi. B) Garanzie Infortuni dei partecipanti (senza limiti di età). L'Assicurazione non copre gli infortuni dei partecipanti che non si attengano agli orari ufficiali di partenza, non abbiano il cartellino di partecipazione con scritto nome e cognome ed eventuale Gruppo di appartenenza, non rispettino la percorrenza degli itinerari prefissati dall'Organizzazione ed il codice della strada. I SERVIZI DI SPOGLIATOIO, DOCCE E DEPOSITO BORSE SONO SOSPESI. 5 INFORMATIVA BREVE SUI DATI PERSONALI: FIASP tratta i dati personali richiesti in fase d'iscrizione (nome cognome e data di nascita) per finalità di carattere organizzativo dell'evento e assicurativo coinvolgendo se nel caso, la Compagnia Assicurazione Spa. Entrambe le finalità NON richiedono il consenso degli interessati. I dati trattati da FIASP non saranno trasmessi all'estero e saranno conservati sino al termine dell'evento e, quindi distrutti. In ogni caso non saranno oggetto di processo decisionale automatizzato, né di profilazione. Il conferimento dei dati richiesti, ai sensi dell'ART. 6.4 vigente Statuto FIASP, è necessario per procedere con l'iscrizione e autorizzare l'interessato alla partecipazione dell'evento ludico motorio. Lo stesso può comunque esercitare i diritti riconosciuti dalla legge, anche proponendo reclamo all'Autorità Garante per la Protezione dei Dati personali. 6 INFORMAZIONI DI ORDINE TECNICO: In caso di condizioni atmosferiche avverse, allo scopo di tutelare la sicurezza dei partecipanti, l'evento potrà svolgersi con modifiche anche dell'ultima ora, sia della lunghezza dei percorsi che del disegno dei tracciati. I percorsi collinari, vengono per lo più scelti su strade secondarie, mulattiere e sentieri. 7 DICHIARAZIONE: I Partecipanti, con l'iscrizione all'evento accettano i Regolamenti della FIASP consultabili presso i punti di “VISIBILITA' FIASP” presenti nell'ambito della zona di accreditamento. Per quanto non citato, in ogni caso, vige regolamento FIASP 8. INFORTUNI: Dovranno essere denunciati immediatamente presso il tavolo dei Commissari Tecnici Sportivi presenti ad ogni evento FIASP. L'infortunato, entro 72 ore successive all'evento infortunistico, a mezzo raccomandata "R.R." dovrà inviare alla Compagnia di Assicurazione Groupama Via De Paoli, 7 33170 Pordenone, il cartellino di partecipazione personalizzato e la certificazione medica o di pronto soccorso e una nota circostanziale di come e dove è avvenuto l'infortunio. 9 DIRITTO D'IMMAGINE: Con l'Iscrizione a questo evento il partecipante autorizza espressamente gli Organizzatori, unitamente ai media partner, dell'acquisizione gratuita del diritto di utilizzare le immagini fisse od in movimento che eventualmente lo ritraggano durante la propria partecipazione a questo evento, su tutti i supporti visivi, nonché sui materiali promozionali e/o pubblicitari. 10 OMOLOGAZIONE: L'Evento “ludico motoria” è omologata dal Comitato Territoriale FIASP di Bergamo/Brescia con nota di omologazione BG/BS 50 del 22/09/2020 RESPONSABILE DELLA MANIFESTAZIONE è il Sig. Francesco Rota DICHIARAZIONE esenzione Iva. Tali somme sono contributi non soggetti ad I.V.A. a norma dell’Art.4, Secondo e Sesto periodo-D.P.R.633/72 e successive modificazioni. I contributi suindicati, sono finalizzati alla realizzazione dell'evento oggetto del presente volantino in diretta attuazione agli scopi istituzionali di cui sensi dell’Art. 2 Comma 1 lettera A-B. DLGS 460/97 e del 3° Comma dell’Art.148 del TUIR. Si ricorda che, SOLAMENTE PER I NON SOCI FIASP, per potersi iscrivere a qualsiasi eventi FIASP sarà obbligatorio acquisire il documento di partecipazione con la maggiorazione di € 0,50 rilasciando il proprio nome, cognome e data di nascita. Il supplemento del contributo di partecipazione di € 0,50 definito “quota federale istituzionale” richiesto ai non SOCI Fiasp è finalizzato a consentire agli stessi la partecipazione all'evento che comprende la fruizione di tutti i servizi federali fra i quali quanto previsto dalle norme assicurative vigenti (attuale riferimento D.P.C.M. 3/11/2010 G.U. n. 296/2010
27 settembre è la giornata nazionale del si per la donazione degli organi. È doveroso da parte di tutti noi cittadini riflettere per qualche minuto ed acconsertire di essere un domani dei potenziali donatori per coloro che nella vita soffrono e lottano contro dei mali incurabili.
2° novembre 2020. Visto l'impossibilità nel realizzare il nostro evento, I PERCORSI RIMARRANNO SEGNALATI FINO A FINE ANNO 2020 Oltre al percorso segnalato lo scorso luglio dei 7 km per i limiti di contenimento del Covid-19 sulla distanza di sicurezza interpersonale e il divieto di assembramento necessarie per svolgere attività' ludica motoria e sportive, ora abbiamo segnalato anche un percorso di 12 km. Per non oltrepassare i confini comunali e con alcune modifiche del tracciato, il percorso esattamente è lungo 11,800 km). Come per il percorso dei 7 km, abbiamo segnalato con dei cartelli di indicazione anche il percorso dei 12 km e rimarrà indicato per tutto il mese di settembre ed ottobre. Il tracciato è libero a tutti, l’importante è mantenere sempre un comportamento di rispetto per il territorio, verso le persone e delle cose altrui ed ognuno è responsabile dei propri limiti e della propria condotta. Come per i 7 km, il percorso parte presso la piazza Vittorio Veneto (bar Pagani), quindi la via Vittorio Emanuele. attraversamento sulle strisce pedonali davanti alla parrocchiale di san Biagio, si prosegue a sinistra lungo il campo sportivo, il cimitero e poi giù per via Fibbia. In fondo alla via a sinistra una breve discesa sterrata per poi deviare ancora a sinistra sulla carrozzabile che porta verso località Bema. Prima delle proprietà private, a destra si supera un rigagnolo d’acqua e si sale un breve sentiero che va ad immettersi sul sentiero di pp Joannes XXIII che proviene da Pontida e sale a Celana. Ad Ombria, circa un km di asfalto per superare il collegio ed arrivare presso la chiesa di Celana. Con il percorso dei 7 km le strade si dividono, si sale a destra per via Calvario e si raggiunge la frazione di Gonfraleggio (Riviera di Pontida) percorrendo tutta la via S, Benedetto (5° Km). All’incrocio con via Alemanni e Colleoni, a sinistra si prende la carrareccia ed il sentiero che porta alla Forcella di Burligo. Se il fondo è bagnato prestate attenzione perché diventa scivoloso! Alla chiesina della Forcella si scende a sinistra fino a raggiungere Opreno (possibilità ristoro acqua), quindi su strada asfaltata per 500 mt si raggiunge la santella del Crocione e si entra a destra nuovamente nel bosco (9 Km). Dopo circa un km mantenendo sempre il sentiero sulla sinistra si scende alle stalle di Cambreno, si prende la carrareccia che collega via Prato e che sbuca presso la chiesa di Sant’Antonio. Si attraversa la via, si scende e si attraversa anche via Pozzoni per collegarti nuovamente in via Prada con il percorso dei 7 km. Da qui si scende in via Strada Vecchia; si attraversa nuovamente la strada di via Pozzoni e per duecento metri sul provinciale in via Cà de Olfi. Quindi verso il centro di Caprino B.sco. Come anticipato la volta precedente, il percorso, ognuno è libero di effettuarlo, di iniziarlo e di terminarlo come e dove vuole. Si raccomandano scarpe adatte al percorso (sentieri e mulattiere). Come già scritto, il percorso è stato preparato per potere movimentare i propri spazi, camminare nella natura ed allenare il proprio corpo, e NON PER GLI IMBECILLI CHE DIVELGONO I CARTELLI o che ABBANDONANO I RIFIUTI LUNGO I SENTIERI. Per il Gruppo è motivazione per mantenere vitale lo scopo dell’Associazione. https://www.relive.cc/view/vdvmQXD4Lxv https://connect.garmin.com/modern/activity/5461518681
1 luglio 2020 Percorso permanente luglio-agosto di 7 km Visto i limiti che il Covid-19 ci ha causato in questi ultimi mesi, anche con la sospensione temporale di organizzare delle attività di aggregazione e sportive, il G.P. Aido di Caprino B.sco in queste settimane ha ben pensato di segnalare con appositi cartelli di indicazione il percorso dei 7 km, circuito compreso nelle precedenti manifestazioni ludico motorie. Il percorso recentemente pulito rimarrà segnalato per tutto il mese di luglio ed agosto, è libero a tutti, mantenendo sempre un comportamento di rispetto verso le persone, le cose altrui e sotto propria responsabilità di rischio e di condotta. Il percorso avrebbe inizio presso la piazza Vittorio Veneto (bar Pagani), quindi la via Vittorio Emanuele, attraversamento sulle strisce pedonali davanti alla parrocchiale di san Biagio, proseguimento a sinistra per il campo sportivo, il cimitero e giù in via Fibbia. Sulla sinistra breve discesa sterrata per poi deviare ancora a sinistra sulla carrozzabile che porta verso località Bema. Prima delle proprietà private, deviazione a destra su un breve sentiero che va ad immettersi sul sentiero di pp Joannes XXIII che proviene da Cà de Rizzi e sale a Celana. Ad Ombria, tre km di asfalto per superare il collegio e la chiesa di Celana e percorrere la via Agricoltura. In località Cà Canino si scende a sinistra lungo una mulattiera, dopo il ponte sul torrente si svolta a destra costeggiando il torrente per poi attraversarlo prima di salire verso i prati di Perlupario. Presso La Staffa, a sinistra per via Valletta, via Prada e poi scendere via Strada Vecchia; si attraversa la strada di via Pozzoni e poi per duecento metri sul provinciale in via Cà de Olfi. Quindi verso il centro di Caprino B.sco. Per quanto riguarda il percorso, ognuno è libero di effettuarlo, di iniziarlo e di terminarlo come e dove vuole. Il percorso è stato allestito per potere movimentare i propri spazi ed allenare il proprio corpo, ma anche per mantenere vitale lo scopo dell’Associazione. https://www.relive.cc/view/g32460284179